La sua intelligenza è imperscrutabile

Print Friendly, PDF & Email

Isaia 40 : 28

Non lo sai tu? non l’hai tu udito? L’Eterno è l’Iddio d’eternità, il creatore degli estremi confini della terra. Egli non s’affatica e non si stanca; la sua intelligenza è imperscrutabile.

Questo versetto è tratto dal libro del profeta Isaia ed ancora una volta proclama la grandezza di Dio.

L’Iddio onnipotente, ovvero l’Iddio di Abramo, d’Isacco e di Giacobbe, è il solo e vero Dio, il padre del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, il Messia.

Una dei suoi attributi divini, delle sue perfette qualità invisibili, è l’eternità : Dio è eterno ed immutabile, è colui che era, che è e che viene, colui che esisteva prima del tempo e dello spazio, dall’eternità e per l’eternità. Dio esisteva prima che esistesse il tempo e prima che il tempo cominciasse a scorrere inesorabile e non a caso egli è chiamato anche l’Eterno.

Dio inoltre è il Creatore, cioè colui che ha creato per mezzo della Parola, tutte ciò che esiste, sia le cose che gli esseri viventi, visibili ed invisibili. I cieli, la terra, i mari e gli abissi e tutto ciò che è in essi, tutto è opera di colui che ha fatto nascere dal nulla quello che esiste nell’intero universo. Non si può fare a meno di contemplare la grandiosa potenza e sapienza di Dio ammirando la perfezione delle sue opere meravigliose che si vedono ovunque si posi il nostro sguardo durante il corso della nostra vita terrena. La distesa sconfinata del cielo azzurro e la brillantezza dell’infinità delle sue stelle luminose, la profondità del mare dai colori smeraldo e turchese e la trasparenza cristallina dei suoi fondali, l’oscurità inquietante dei suoi profondi abissi, il verde meraviglioso delle foreste e dei boschi e tutta l’immensa varietà e ricchezza del modo animale e vegetale che popola la terra, e la bellezza e la diversità dei colori delle rocce e delle gemme preziose del mondo minerale. Tutto ciò che esiste nell’universo visibile, testimonia della grandezza, della sapienza, della potenza e dell’intelligenza imperscrutabile per gli esseri umani, della sovranità di Dio e del suo perfetto controllo su tutto e su tutti, in ogni momento ed in ogni luogo sin dall’inizio del tempo.

Dio nell’esercizio supremo della sua sovranità non è soggetto a nessuna fatica e stanchezza, perché la sua infinita potenza gli permette il controllo completo e perfetto di ogni cosa ed in ogni istante, senza il minimo sforzo. La sua gloria immensa sovrasta ogni cosa e nulla sfugge al suo attento controllo dell’intero universo che va avanti secondo il consiglio della sua giusta e perfetta volontà sovrana ed immutabile e secondo i suoi decreti giusti ed infallibili. La sua volontà è inesorabile e non vi è nessuna cosa o nessun essere vivente visibile o invisibile che possa opporsi al suo volere o impedire che si realizzi la sua volontà suprema ed insindacabile. Tutto il creato obbedisce sin dal momento della sua esistenza alla volontà suprema del suo perfetto creatore che governa il creato e le creature che sono in esso con santità, giustizia ed amore e vigila sulla sua parola eterna ed immutabile affinché ogni suo proposito vada ad effetto, raggiungendo perfettamente lo scopo per il quale era stato formulato. 

Gli esseri umani devono proclamare la maestà di Dio e riconoscere la sua infinita ed imperscrutabile intelligenza ed anche la potenza e sapienza della sua opera creatrice ed inoltre credere nella salvezza mediante la fede nel suo diletto figliuolo Gesù Cristo, altrimenti se persistono nella loro ribellione verso Dio, sono sotto la sua ardente ira e quando moriranno andranno incontro al giusto castigo ed  alla perdizione eterna nei tormenti di un fuoco terribile ed inestinguibile.

Chi ha un cuore pronto all’ascolto della parola di Dio, mediti su quello che la Sacra Scrittura afferma.

 

Precedente Non può contendere con Colui ch'é più forte di lui Successivo Nel tuo libro eran tutti scritti i giorni che m'eran destinati