La giustizia di Dio

 

La giustizia di Dio

Epistola di Paolo a Romani 3 : 21- 23

Ora, però, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata una giustizia di Dio,
attestata dalla legge e dai profeti: vale a dire la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo,per tutti i credenti; poiché non v’è distinzione;
difatti, tutti hanno peccato e son privi della gloria di Dio, e son giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù;

Tutti gli esseri umani, senza distinzione tra Ebrei e Gentili, sono giustificati, cioè sono resi e dichiarati giusti al cospetto di Dio, in maniera gratuita, mediante la grazia di Dio, nel momento in cui credono nel Signore e Salvatore Gesù Cristo, cioè il Figlio Di Dio, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù, il quale è stato prestabilito da Dio come propiziazione, cioè come sacrificio espiatorio per i peccati del mondo, attraverso lo spargimento del suo prezioso sangue sulla croce, per la cancellazione dei nostri peccati.
Mediante la fede nel sangue di Gesù Cristo, quindi, l’essere umano, ebreo o non Ebreo, ottiene la remissione dei suoi peccati, cioè la cancellazione dei suoi peccati, e quindi viene purificato da tutti i suoi peccati e viene giustificato, cioè reso giusto davanti alla Maestà di Dio e quindi non è più sotto l’ira di Dio ma diventa figliolo adottivo di Dio ed ottiene non solo la remissione dei peccati ma anche la vita eterna.
La giustizia di Dio quindi, si è rivelata nella pienezza dei tempi , mediante il suo Figliuolo Gesù Cristo, il quale è stato mandato nel mondo per la salvezza degli esseri umani e si è caricato dei peccati di tutta l’umanità, pagando con la sua morte la pena per la condanna decretata da Dio per l’umanità corrotta e peccatrice.
Chi ha fede in Gesù Cristo, l’unigenito Figlio di Dio venuto da presso al Padre, pieno di grazia e di verità, viene giustificato dai suoi peccati e dichiarato giusto davanti a Dio ed ottiene la cancellazione dei suoi peccati e la promessa della vita eterna.
Solo credendo in Gesù Cristo si ottiene la salvezza dalla terribile condanna della morte eterna e del tormento per l’eternità.
Solo Gesù salva.
Non esistono altri mediatori tra Dio e gli esseri umani.
Non vi è la necessità di altri mediatori tra Dio e gli esseri umani.
La salvezza è per grazia, mediante la fede in Gesù Cristo, che è il dono di Dio.
La salvezza non è per la volontà dell’essere umano né per le sue opere, affinché nessuno se ne vanti.
Nessuno si illuda con vani ragionamenti o con inutili sofismi.
Chi ha il cuore pronto all’ascolto di Dio ascolti ciò che la Sacra Scrittura afferma.