Perché questa è la volontà di Dio

Print Friendly, PDF & Email

 

 

I Tessalonicesi 4 : 3 – 5

Perché questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che v’asteniate dalla fornicazione, che ciascun di voi sappia possedere il proprio corpo in santità ed onore, non dandosi a passioni di concupiscenza come fanno i pagani i quali non conoscono Iddio.

Questi due versetti sono tratti dalla prima epistola dell’apostolo Paolo ai santi di Tessalonica e fanno riferimento alla volontà precettiva di Dio, detta anche volontà rivelata o volontà morale di Dio.

Essa possiede delle peculiarità particolari :

a ) Ha come soggetto Dio : riguarda cioè quello che Dio rivela debba essere adempiuto dagli uomini per il suo compiacimento.

b ) Ha come oggetto i comandamenti di Dio, i suoi precetti, i suoi ordinamenti che gli esseri umani devono osservare. 

c ) Ha come scopo l’osservanza dei suoi comandamenti, per compiacere le sua volontà sovrana e per evitare di andare incontro ai suoi giusti castighi.

d ) Riflette il cuore di Dio, la sua volontà per gli esseri umani, ciò che Dio comanda agli uomini per seguire la diritta via della giustizia.

e ) Può essere osservata dagli esseri umani o può essere rifiutata e quindi l’osservanza o il rifiuto determineranno la disposizione favorevole o sfavorevole di Dio nei loro confronti.

La volontà precettiva di Dio è la volontà rivelata di Dio che si compiace di fare sapere al genere umano ed in particolare ai santi, allo scopo di far conoscere l’insieme dei precetti che vanno osservati in quanto costituiscono il cammino cristiano verso la santificazione progressiva e perseverante che porta alla fine dei giorni ad abitare alla presenza del Signore per l’eternità.

Chi ha un cuore pronto all’ascolto della parola di Dio, mediti su quello che la Sacra Scrittura afferma.

Precedente Essa non torna a me a vuoto Successivo Non ne cade uno solo in terra senza del Padre vostro